Divulgazione

K2-18b, UN ESOPIANETA CON METANO E ANIDRIDE CARBONICA

Il James Webb stupisce ancora e ci mostra lo spettro più dettagliato mai ottenuto fino ad oggi di un sub-nettuniano in orbita nella zona abitabile, spettro che ha permesso di identificare le molecole presenti nella sia atmosfera. Per caratterizzare l’atmosfera di K2-18b con il James Webb è stata osservata la luce che attraversa l’atmosfera quando …

K2-18b, UN ESOPIANETA CON METANO E ANIDRIDE CARBONICA Leggi tutto »

Nell’universo c’è qualcosa che sta risucchiando la Via Lattea

Questo non è il solito titolo clickbait. Alle spalle della Via Lattea, in una zona a cui non abbiamo libero accesso con gli strumenti per via delle polveri della nostra galassia, c’è uno dei più grandi misteri dell’astrofisica moderna (fino a qualche anno fa). Lo chiamiamo il Grande Attrattore, e ci sta trascinando verso di …

Nell’universo c’è qualcosa che sta risucchiando la Via Lattea Leggi tutto »

La scoperta di Toi-1853b, un pianeta nettuniano superdenso

E’ targata “Italia” la scoperta di un particolare pianeta extrasolare, a 545 anni luce da noi nella costellazione del Boote, avente una densità molto elevata (doppia rispetto a quella del nostro pianeta) ed una distanza dalla sua stella troppo ravvicinata per poter essere spiegata dagli attuali modelli teorici sulla formazione dei pianeti. L’articolo, pubblicato su …

La scoperta di Toi-1853b, un pianeta nettuniano superdenso Leggi tutto »

Earendel

Earendel è la stella più lontana conosciuta ed è stata scoperta grazie al telescopio Hubble nel 2022.Earendel si trova ad una distanza (comovente) di 28 miliardi di anni luce da noi, quasi il doppio della precedente stella più lontana conosciuta. Cosa vuol dire ciò? Si stima che Earendel si sia formata 900 anni dopo il …

Earendel Leggi tutto »

Se ti fai male su quella luna non preoccuparti, c’è l’acqua ossigenata!

Il perossido d’idrogeno, formula chimica H2O2, è noto anche come “acqua ossigenata” ed ha numerose applicazioni nella vita di tutti i giorni. La principale è quella di antisettico, impedendo il proliferare di microorganismi nelle ferite aperte o nelle escoriazioni. Per produrlo sulla Terra c’è bisogno di un laboratorio e di competenze nel campo della chimica, …

Se ti fai male su quella luna non preoccuparti, c’è l’acqua ossigenata! Leggi tutto »

MOLECOLE ORGANICHE SU MARTE? è POSSIBILE

Un recente studio pubblicato su Nature rivela che alcuni campioni di rocce marziane analizzati da Perseverance hanno mostrato segni di fluorescenza indicativi di possibili molecole organiche! progettato dal Jet Propulsion Laboratory, è progettato per esplorare il suolo marziano ed analizzare i campioni di terreno. Trasporta sette strumenti principali, diciannove telecamere e due microfoni.Il rover con …

MOLECOLE ORGANICHE SU MARTE? è POSSIBILE Leggi tutto »

Torna in alto